AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Differenza tra CFD ed opzioni binarie?

Il trading in opzioni binarie si è presentato particolarmente allettante per tutte le persone che trovano impegnativo, o comunque più rischioso, aprire un conto di trading in CFD (Contratti per differenza).

Con le opzioni basta depositare 200 euro (broker Anyoption.com) ed è possibile avvalersi dell’opportunità di investire sui sottostanti che più interessano (valute, commodities, titoli o azioni).

Vediamo quali sono le differenze principali tra CFD ed opzioni:

Il primo punto da tenere in considerazione è la leva finanziaria.

La leva finanziaria: Vantaggi e rischi

Le piattaforme di forex trading e che offrono i CFD rendono disponibile la possibilità di sfruttare il leverage. Quindi, se un lotto minimo richiede un investimento iniziale di 1000 euro e la leva finanziaria è impostata 1:100, possiamo impiegare solo 10 euro ma muovere concretamente 1.000€.

Il problema si presenta sul lato delle perdite, dato che l’effetto moltiplicativo ci sta bene, in quanto ad impiego iniziale, ma ci sta meno bene sul lato della moltiplicazione delle perdite che possono arrivare ad intaccare anche il nostro capitale iniziale.

Con le opzioni binarie, la leva finanziaria non esiste e si ha la sicurezza del rendimento garantito, così come delle perdite prefissate. Già si sa dall’inizio quanto si guadagnerà o si perderà, salvo particolari tipi di opzioni personalizzare dal broker (ad es.opzioni 0-100) dove si viene comunque informati sui dettagli tecnici dell’operazione e sui rischi.

Per determinare il guadagno, è sufficiente moltiplicare quanto investito (anche soli 10 euro con Anyoption) per la percentuale di rendimento.

Perché le opzioni binarie sono più semplici dei CFD?

Non si ha bisogno di impostare livelli di stop loss, take profit con le opzioni binarie. D’altronde, man mano che aumenta l’esperienza di trading, può essere opportuno testare le proprie strategie anche per il forex trading ed i CFD, dato che le opportunità di rendimento possono essere più elevate.

La gestione del conto di trading con leva, solitamente, comporta il sostenimento di ulteriori costi continuativi per la gestione del conto e proporzionali alla durata dell’apertura dei trade.

D’altro lato, con le opzioni binarie spesso si è vincolati alla gamma offerta (scadenze, sottostanti, tipologia di opzione e condizioni) dal broker di opzioni binarie.

Non sempre è possibile cedere le opzioni prima della scadenza, se ci si avvede di aver errato la previsione con uno sbilancio di impiego superiore a quello ottimale e, se possibile, solitamente non viene fatto a prezzi correnti o di mercato ed è previsto solo per alcuni tipi di opzioni.

L’altra differenza, non meno importante, che esula dallo stile di gestione, riguarda più da vicino i CFD, nonché il meccanismo alla base della formazione dei loro prezzi. Mentre le opzioni binarie si riferiscono a sottostanti specifici e ben determinati (fatto salvo che non si decida di investire in indici), i CFD, solitamente, sono riferiti a mix di attività ingegnerizzate in un contratto derivato. Quindi, il prezzo non sempre si conosce real-time, attraverso la semplice osservazione del mercato.

Tutto il resto che abbiamo esposto in via generale continua ad avere validità nel contesto del forex trading (ad es. utilizzo effetto leva).

Sostanzialmente, le opzioni binarie sono semplici e ci rendono più agevole l’investimento e la previsione dei guadagni e delle perdite, nonché la gestione del rischio. Ricordiamo che, in presenza di leva, viene espressamente richiesto di rientrare, superato un certo livello di esposizione mentre i criteri prudenziali, con le opzioni binarie, sono solo consigliati.

Ciò non vuol dire che siano solo per principianti, in quanto, con grande celerità, i trader professionisti le utilizzano come strumento di copertura (ruolo hedge delle opzioni binarie).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piattaforme Opzioni Binarie - Guida ai Migliori Broker © 2015 Frontier Theme privacy - contatti - termini di utilizzo - sito avviso rischi