AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Differenza tra opzioni binarie ed opzioni tradizionali

E’ facile per chi non è del settore, oppure per chi è un trader alle prime armi, fare confusione tra i due diversi ambiti, ossia: le opzioni binarie e le opzioni tradizionali.

Al termine di questa breve, ma istruttiva guida, in cui abbiamo elencato e spiegato con esattezza le principali caratteristiche che differenziano le opzioni tradizionali dalle opzioni binarie, vorrei che tu fossi in grado di capire questa semplice differenza.

Opzioni tradizionali

L’opzione è in sostanza una tipologia di contratto, questo contratto conferisce al contraente (l’acquirente) un diritto, a seguito del pagamento di un prezzo. Si acquista in pratica la possibilità di acquistare o vendere (a seconda del tipo di opzione) entro una determinata scadenza e ad un prezzo definito in precedenza un titolo, detto strumento sottostante (azioni, materie prime, tassi d’interesse etc…). Le opzioni tradizionali sono caratterizzate da alcuni parametri specifici:

− Hanno una scadenza molto ampia

− Possono essere vendute anche prima della scadenza

− Non hanno un rendimento fisso, perchè questo è legato all’andamento dell’asset

− Per ottenere un profitto vanno rivendute a prezzo maggiorato

In questo tipo di opzioni il guadagno si ottiene dalla differenza di prezzo venutasi a creare tra il prezzo d’acquisto dell’opzione in un determinato momento e la vendita della stessa in un momento successivo, quindi il profitto deriva da una speculazione tra acquisto e vendita. La scadenza di questo tipo di opzione è molto ampia ed inoltre non saprai mai a quanto ammonta il tuo profitto, perchè questo non è determinabile al momento dell’acquisto dipenderà tutto dall’andamento del mercato.

Opzioni binarie

Le opzioni binarie rappresentano sostanzialmente una semplificazione del mercato delle opzioni tradizionali. Per questo presentano grosse differenze con queste ultime, andiamo a vedere quali:

− Le opzioni binarie hanno una scadenza molto breve, si va da pochi secondi a poche ore, anche se alcuni broker hanno introdotto in tempi relativamente recenti di settare scadenze più a lungo termine ad esempio un mese o un anno.

− Questo tipo di opzione non può poi essere venduto prima della scadenza

− Le perdite ed i profitti sono stabiliti fin dall’inizio, avrai quindi sempre la facoltà di sapere subito quanto puoi perdere e quanto puoi guadagnare.

− Le opzioni binarie garantiscono alti o altissimi profitti che spaziano dal 70 al 550% per operazione.

− Il profitto è ottenibile a prescindere dall’andamento dell’asset, ma dalla previsione della salta o discesa del prezzo dello stesso.

Se quindi vuoi fare trading in maniera più veloce e semplice, essendo sempre consapevole di ciò che puoi perdere o guadagnare, le opzioni binarie sono lo strumento giusto. Inoltre, alcuni broker prevedono anche un rimborso sulle perdite. Scopri quali sono i broker che ti consentono di ottenere dal 5% al 15% cliccando qui!

Buon Trading!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piattaforme Opzioni Binarie - Guida ai Migliori Broker © 2015 Frontier Theme privacy - contatti - termini di utilizzo - sito avviso rischi