AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Esempio di opzioni binarie con tasso di assicurazione

Abbiamo accennato in precedenza che nelle opzioni binarie esiste la possibilità in caso di perdita di ottenere la restituzione di una percentuale del denaro perso, questa solitamente si aggira tra il 10% e il 15%. Tale soluzione a seconda del broker viene chiamata rimborso sulle perdite, tasso di assicurazione o tasso di salvaguardia, termini differenti che esprimono comunque sempre il medesimo concetto.

Non tutti i broker offrono opzioni binarie con tasso di assicurazione, oltre tutto tale garanzia è prevista solo per alcune tipologie di opzioni, ad esempio per le opzioni binarie One Touch ad alto rendimento l’assicurazione è esclusa.

Vediamo un esempio pratico di un investimento con assicurazione

alto_rendimento

Ipotizziamo di voler investire sull’asset GOLD ( oro ), il rendimento standard delle opzioni Up/Down ( Call/Put) è solitamente del 70%, questo significa che con un investimento di 100$, così come si può notare dall’immagine sopra, il rendimento totale è di 170$, di cui 70$ di guadagno netto. In caso di perdita senza l’assicurazione il trader non riceve nulla di quanto ha investito, invece con l’assicurazione riceve una percentuale del 10% – 15%, nel nostro esempio è del 10% che con l’investimento di 100$ corrisponde a 10$.

Ricordiamo inoltre che alcuni broker offrono la possibilità di scegliere opzioni con rendimenti inferiori ma con assicurazione in caso di perdita più elevate. Ad esempio si può scegliere un opzione con un 62% di rendimento ed un 20% di rimborso, oppure delle percentuali più equilibrate del tipo 55% in profitto e 30% in caso di perdita. Con certi broker si ha addirittura la possibilità di ottenere il rimborso dell’80% ma con un rendimento davvero irrisorio del 10%, si tratta di opzioni che sconsigliamo vivamente.

Ma conviene il tasso di assicurazione sulle opzioni?

A parità di condizioni, cioè a parità di rendimento, se un broker offre un rendimento X ed un’assicurazione Y, mentre un altro broker offre lo stesso rendimento X ma nessuna assicurazione sullo stesso asset, ovviamente conviene investire con il primo broker. Se invece le percentuali di ritorno cambiano, il discorso diventa più complicato. Meglio un rendimento più elevato e nessuna assicurazione, o un rendimento più basso e un’assicurazione?

Tutto dipende da quanto bravo sia il trader. Se in media il trader ha una percentuale di posizione chiuse in positivo elevate, allora conviene puntare su opzioni con rendimenti più elevati, se invece il trader ha poche posizioni chiuse positivamente, quindi non ha ancora tanta esperienza, conviene puntare su opzioni con tasso di assicurazione. Per farla breve se si ha una media di almeno 8 trade positivi su 10, meglio puntare a rendimenti elevati. Sotto tale soglia è consigliabile ottenere un’assicurazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piattaforme Opzioni Binarie - Guida ai Migliori Broker © 2015 Frontier Theme privacy - contatti - termini di utilizzo - sito avviso rischi