AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Guida alle condizioni dei bonus rilasciati dai broker

I bonus dovrebbero essere un semplice strumento per incentivare gli indecisi ad avvicinarsi al broker e preferirlo ad un concorrente, oppure per provare la piattaforma, o anche per incrementare il capitale iniziale con un aiuto da parte del broker.

Invece si tratta, nella maggior parte dei casi, di specchietti per le allodole, di strumenti che servono quasi esclusivamente a vincolare il cliente, e quindi ad indurlo a perdere tutto il capitale depositato, così da evitare che possano essere ritirate vincite o denaro rimanente.

Purtroppo, i bonus rilasciati dai broker sono gravati da condizioni vincolanti difficili da soddisfare, quindi, la convenienza è davvero bassa, o per meglio dire notevole per chi li offre, e nulla per chi li accetta. Cerchiamo allora di spiegare il perché di tali affermazioni.

Attenzione alle condizioni dei bonus

Un broker serio si riconosce anche dai bonus, questi devono essere rilasciati su richiesta. Il cliente non solo deve essere libero decidere se accettarli o meno, ma per ottenerli deve appunto richiederli specificatamente, e prima di farlo deve aver letto e compreso l’informativa sugli stessi, e ogni termine e condizione di sorta.

Sfortunatamente, quando si crea un conto con un broker, dopo il primo deposito, viene riconosciuto automaticamente anche un bonus. In realtà, il problema non sarebbe certamente quello di ricevere un bonus in aggiunta al capitale iniziale, ma tutte le conseguenze che sorgono a causa dello stesso.

Queste elencate di seguto sono le condizioni che normalmente vincolano il giocatore dopo la ricezione del bonus:

1. Il bonus non può essere riscosso se prima non viene sbloccato. Di solito, per sbloccare un bonus viene richiesto di scommettere e cumulare un volume di trading pari a X volte il bonus ricevuto. Si tratta di una condizione generale applicata da tutti i broker con lo scopo di far scommettere il trader, e chiaramente atta ad evitare che il bonus sia ritirato immediatamente (se fosse applicata solo tale condizione sarebbe accettabile e condivisibile).

2. Purtroppo, mi capita di leggere spesso, che fintantoché non vengono soddisfatte le condizioni di cui sopra, non sarà possibile prelevare oltre al bonus neanche le vincite fino a quel momento realizzate. Quindi attenzione, se accettate un bonus, leggete con scrupolo, perché fino a quando non cumulate il volume richiesto, sarà impossibile riscuotere qualsiasi vincita.

3. Il deposito iniziale è denaro del cliente, dovrebbe essere libero e prelevabile in qualsiasi momento, ma invece non è sempre così. Alcuni broker poco seri e trasparenti, vincolano anche il deposito iniziale. Questo signifia che il trader non potrà prelevare dal proprio saldo neanche un centesimo fino a quando non avrà cumulato il volume richiesto.

4. In alcune circostanze, il volume richiesto è pari alla somma del bonus ricevuto + capitale depositato moltiplicato X volte. Condizione veramente assurda.

5. Ho letto di termini e condizioni di alcuni broker veramente improponibili: Se il cliente rchiede un prelievo prima che il bonus sia sato svincolato, il broker si riserva il diritto non solo di annullare il ritiro, ma anche di cancellare dal saldo, sia il bonus, sia le vincite fino a quel momento maturate.

5. Alcuni broker offrono bonus non prelevabili. Questi possono essere utilizzati per aprire posizioni, ma mai prelevabili, tuttavia, come i normali bonus, vincolano il cliente con le condizioni spiegate sopra.

5. La fantasia dei broker non ha limiti, quindi attenzione ad accettare inconsapevolmente condizioni particolari.

Eppure, molte di queste condizioni sono vietate dalle norme europee.

Direttiva CySec e normativa europea

La Cyprus Securities and Exchange Commission (‘La Commissione CySec’), con uno specifico intervento del Gennaio 2013, ha voluto informare tutti gli intermediari finanziari autorizzati.

Questa la sintesi del comunicato:

E ‘stato osservato che alcuni broker offrono vantaggi commerciali (ad esempio bonus) ai loro clienti.

Questa pratica è consentita a condizione che i clienti siano sempre liberi di recedere in ogni momento e di prelevare i loro fondo in qualsiasi circostanza.

Purtroppo, quanto sopra non viene sempre applicato. Sono stati riscontrati dei casi dove al cliente sono stai concessi dei benefici, ma il capitale è rimasto vincolato dall’obbligo di raggiungere un certo volume degli scambi.

Tali restrizioni al ritiro dei fondi non risultano conformi alle disposizioni dei Servizi e attività di investimento sui mercati regolamentati in vigore secondo la direttiva DI144-2007-01 della Commissione del 2012 per l’autorizzazione e le condizioni di funzionamento del CIF.

In particolare, quanto sopra indicato non sembra essere in conformità con le disposizioni di cui:

i. Sezione 18 (2) (j), della legge che stabilisce che un CIF, quando detiene fondi appartenenti ai clienti deve prendere tutte le misure possibili per salvaguardare i diritti dei clienti.

ii. Sezione 36 (1), della legge che stabilisce che un CIF deve agire in modo onesto, equo e professionale.

iii. Fornire informazioni precise e chiare, nonché descrivere in maniera dettagliata il funzionamento

iv. Essere sempre in grado di separare i fondi appartenenti a clienti dal beneficio monetario
loro concesso.

v. Monitorare in modo continuo e adottare tutte le misure necessarie per essere sempre in grado di soddisfare i termini senza compromettere la loro adeguatezza patrimoniale.

Come vedete, le regole ci sono, e queste dovrebbero essere rispettate da qualsiasi intermediario. Se ritenete che un broker regolamentato abbia violato tali regole, denunciatelo alla CySec, e fate presente al supporto che rischiano la sospensione della licenza.

4 Comments

Add a Comment
  1. Salve, vorrei segnalare che il broker Optionbit se rifiuta di restituire il capitale iniziale da me investito violando la normativa CySec CI144-2014-02. Dopo aver depositato la somma di 200€ sono stata contattata da un operatore che mi ha fatto presente la possibilità di ricevere un bonus del 50% sul mio deposito. Avendo letto in rete che questi bonus a volte vengono vincolati non solo insieme ai profitti generati da esso, ma anche al capitale iniziale, ho scritto per ottenere informazioni.
    questa è la mail che ho ricevuto:
    Praticamente Sig.ra Mara ogni piattaforma offre dei bonus, questi sono sempre legati alla condizione di “volume di trading”, questa condizione praticamente le impedisce di prelevare i guadagni tratti dal bonus prima che lei non accumuli un “tot” di volume di trading (volume di trading= profitti + perdite che lei ha compiuto durante la sua esperienza di trading, non e’ quindi una cifra da raggiungere sul conto dell’account ma e’ la somma totale di tutte le operazioni da lei svolte durante la sua esperienza), una volta raggiunto il volume di trading potra’ prelevare tutti i profitti generati da esso, tenga conto che il bonus stesso pero’ non e’ prelevabile come in tutte le piattaforme, inoltre tenga conto che noi siamo una delle pochissime piattaforme col piu’ basso “volume di trading”, praticamente questa condizione nella nostra piattaforma ammonta a 15 volte il bonus che le forniamo ( esempio: 200 eur 50% bonus = 100 eur bonus sopra i 200 versati con condizione di volume pari a 1500 euro).

    Come leggete si parla solo di non poter ritirare il bonus e i profitti generati da esso, ma non si parla di bloccare anche il capitale iniziale.
    Ebbene dopo qualche trading mi sono accorta che il loro software di segnali, Algobit, non era affatto affidabile, se non affiancato a della accurata analisi tecnica, che volevo evitare.
    Ho provato perciò a ritirare il mio capitale iniziale, ma posso riprendermi solo una parte. La parte che non posso ritirare corrisponde al capitale perso, che ovviamente pensavo sarebbe stata detratta dal bonus e non dal mio investimento!
    Dopo aver parlato con l’operatrice che mi segue, mi è stato detto che quello che ho perso era il MIO capitale, che posso provare a tradare per recuperare i MIEI soldi, e che i soldi persi sono da intendersi come forma di tassazione sui clienti. Ovviamente tutto ciò non mi era stato spiegto nella mail che vi ho copiato sopra.
    Quando ho fatto notare all”operatrice che stanno violando la legge CySec che decreta che il deposito del cliente DEVE essere sempre disponibile al ritiro, ha continuato sulla sua linea, asserendo che infatti posso ritirare il mio capitale. Che però non è quello iniziale, perchè quello è andato perso. Non vi sembra una contraddizione, nonchè una violazione delle leggi?
    In pratica non hanno rispettato:
    la trasparenza sulal comunicazione
    la separazione dell’importo del bonus dal mio deposito
    la restituzione del deposito iniziale

    1. Ciao Mara,
      in tutta sincerità non vedo alcuna violazione di alcun genere, ravviso solamente una mancata lettura delle condizioni e dei termini, cosa che dovrebbe essere sempre fatta prima di sottoscrivere qualsiasi contratto (aprire un conto significa sottoscrivere un contratto con delle condizioni).

      Io ho sempre rifiutato qualsiasi forma di bonus perché non li ritengo utili, come ad esempio in questo caso, ma non vedo violazioni.

      Hai ricevuto un bonus da OptionBit, il quale diventa sbloccabile, e quindi realmente utilizzabile ed utile, dopo aver raggiunto il volume di trading spiegato, fino a quel momento serve solo a non far prelevare i profitti.

      Di conseguenza, siccome non hai raggiunto il volume di trading richiesto, hai utilizzato il tuo capitale, che comunque è rimasto separato dal bonus, infatti, puoi prelevare il tuo capitale meno le perdite, quindi meno il denaro che hai scommesso e perso. Se il deposito fosse stato vincolato al bonus, non avresti potuto prelevare nulla, neanche il denaro rimanente, se non dopo aver raggiunto il fatidico volume richiesto (questo significa bonus vincolato al capitale).

      Il deposito iniziale te lo avrebbero restituito per intero se non avessi perso le posizioni che hai aperto, non puoi chiedere indietro denaro che hai perso.

      Per quanto riguarda la trasparenza sulla comunicazione, non ti hanno scritto ciò che ti ho scritto io, ti hanno spiegato le condizioni del bonus, probabilmente se ti avessero spiegato meglio avresti capito prima quanto invece hai dovuto scoprire in questo modo, tuttavia, è compito tuo leggere tutti i termini e le condizioni contrattuali, cose che puoi trovare sul loro sito.

  2. Posso chiudere un conto anche se acetato il Bonus?

    1. Puoi chiudere un conto anche dopo aver accettato un bonus, bisogna vedere quali condizioni impone il broker per il prelievo del denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piattaforme Opzioni Binarie - Guida ai Migliori Broker © 2015 Frontier Theme privacy - contatti - termini di utilizzo - sito avviso rischi