AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

OptionBit Recensione

icona consigliato Broker Consigliato da
PiattaformeOpzioniBinarie.eu
button
Panoramica – Caratteristiche Sito Broker : www.optionbit.eu
Piattaforma : Tradologic
Data di fondazione : 2010
Minimo Deposito : 200
Minimo Trade : 10
Sede : Cipro
Bonus : Su richiesta
Numero di Assests : 100+
Licenza : Cysec numero 224/14
Demo Account : Dopo la convalida del conto
Deposito : Carta Credito, Bonifico, Moneybookers, Altro
Lingua : Italiano + altre 9

Panoramica generale su OptionBit

La prima cosa che faccio quando devo valutare un broker di opzioni binarie è scorrere la home page fino in fondo per leggere tutte le informazioni che solitamente sono scritte in piccolo, poi cerco la sezione chi siamo e quindi contatti. In breve, mi assicuro su chi siano e come posso contattarli nell’ipotesi in cui avessi necessità di risolvere uno qualsiasi dei tanti problemi che potrebbero presentarsi.

Ovviamente voglio sapere se hanno una licenza e da quale organo di controllo è stata rilasciata, dove si trova la loro sede legale, che tipo di supporto offrono, se solo via mail o anche telefnico o chat live, ma soprattutto, se forniscono assistenza in lingua italiana. Anche se in linea di massima riesco a comprendere l’inglese scritto, preferisco ricevere comunicazioni nella mia lingua.

Anche OptionBit ha subìto lo stesso trattamento di cui sopra; dall’analisi emerge che OptionBit.com è di proprietà di Global View International Services Ltd incorporato in Saint Vincent e Grenadine, 272 Bath Street, Glasgow G2 4JR, Regno Unito ed è autorizzata dalla “Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) numero di licenza 224/14.

 

 

Recensione OptionBit

 

OptionBit nasce nel 2010, quindi un paio di anni dopo i primi broker ponieri del mercato del calibro di 24Option ed Anyoption. Utilizza la piattaforma di trading con tecnologia Tradologic, completamente web based e facile da usare. Come un po’ tutti i broker, riceve la licenza CySec solo in seguito, per la precisione nel 2014, i primi anni opera senza autorizzazione.

Il sito è di facile navigabilità, con molte informazioni a supporto del cliente, in particolare per ciò che riguarda la sezione che descrive le differenti tipologie di opzioni binarie, l’assistenza al trading con un glossario dei termini più comuni, il calendario economico, l’indice dei beni, e il programma di formazione, sia tramite ebook che video.

La sezione di aiuto consente di prendere visione delle FAQ che normalmente vengono poste al broker per quanto riguarda piattaforma, depositi, prelievi ed altro, mentre la chat dal vivo aiuta gli utenti meno esperti o chi avesse deciso di richiedere maggiori informazioni. OptionBit mette inoltre a disposizione dei clienti alcuni validi strumenti di studio ed analisi come il Trader Insight, il software Algobit e i grafici avanzati sviluppati da Netdania.

Dopo l’esordio, OptionBit è cresciuto tanto, migliorando in molte caratteristiche, come anche nel design complessivo del sito. Oltre all’account standard sono stati aggiunti altri due account per utenti esperti, in particolare il VIP account adatto a depositi di almeno 10.000$.

Probabilmente non è ancora all’altezza dei colossi come 24option, tuttavia sono ravvisabili alcuni elementi di interessante particolarità. Io sono tra quelli che utilizzano OptionBit e posso confermare piacevolmente che due sono le caratteristiche che mi hanno spinto a tale scelta:

  • In primo luogo i più alti rendimenti per le opzioni binarie a breve scadenza. Su OptionBit vengono chiamate Speed trading e consistono in scadenze a 60 secondi e a 2 e 5 minuti. I payouts delle scadenze in questione sono pari al 76% fisso su ogni asset disponibile. Ciò è davvero notevole, sia perché si tratta dei migliori payouts proposti da broker regolamentati, sia perché gli altri concorrenti propongono rendimenti decisamente più bassi.

In particolare, sono le 60 secondi che mostrano una differenza abissale rispetto alla concorrenza. In genere, su qualsiasi altro broker è possibile ricevere dal 63% fino ad un massimo del 70%. Su OptionBit ottieni sempre il 76%.

  • La seconda caratteristica riguarda il conto demo. Tutti o quasi i broker di opzioni binarie consentono il conto demo dopo il primo deposito. OptionBit consente di ricevere la demo senza depositare. Ovviamente, a seguito dei tanti account creati con dati fasulli, il broker, prima di aprire la demo, verifica il conto con una chimata al cellulare fornito durante la registrazione.

È possibile trovare in piattaforma queste differenti tipologie di opzioni binarie:

  • Breve termine quali 60 secondi, 2 e 5 minuti
  • One Touch
  • Intervallo
  • Alto/Basso

 

 

Opinioni su OptionBit

 

Un sistema facile e rapido per trovare informazioni su una società è quello di cercare su un motore di ricerca come Google, basta scrivere il nome del broker, in questo caso OptionBit, e poi termini come truffa, frode, scam, opinioni, commenti e similari a seguire.

OptionBit è un broker abbastanza conosciuto, quindi troverete diversi commenti sullo stesso, recensoni, opinioni e pareri, su forum o siti che si occupano dell’argomento. Non vi nego che molti di tali commenti potrebbero rivelarsi falsi o di parte, quando una società è presente in settori così competitivi ed è una dei maggiori concorrenti, è soggetta da un lato a concorrenza sleale (opinioni negative fasulle per rovinare marchio ed immagine), e dall’altro a ricevere recensioni di parte dietro compenso.

Filtrare ciò che è veritiero da quello che è falso non è affatto semplice. Noi di piattaformeopzionibinarie.eu ci abbiamo provato, ed effettivamente ci siamo accorti che di opinioni su OptonBit se ne trovano tante. Esplorando il web alla ricerca di lamentele reali e accuse di truffa ci siamo imbattuti in denunce similari.

Molti utenti si lamentano della difficoltà di ritirare il proprio denaro. Tuttavia, per l’ennesima volta notiamo che la maggior parte delle recensioni negative sono formulate da clienti che hanno commesso l’errore di non leggere i termini e le condizioni di utilizzo dei bonus.

Altre affermazioni negative riguardano la scarsa efficienza del bot Algobit fornito da OptonBit ed alcune questioni di poco rilievo legate al ritardo nell’assistenza. Per il resto è invece interessante notare come dopo che alcuni traders hanno lamentato problemi con i prezzi di scadenza, OptionBit ha come prima cosa sistemato il problema e successiamente ha ridato indietro il denaro perso. A mio avviso, un comportamento del genere non può essere considerato come tipico di una società poco seria e non professionale, ma anzi, dimostra che la società è disponibile a migliorare l’esperienza dei propri clienti e a ripulire la propria immagine da commenti non sempre esaltanti.

Un ultimo accenno va fatto ad un vecchio comunicato Consob che denunciava OptionBit per offerta senza autorizzazione di servizi finanziari. Ovviamente, si tratta di un comunicato antecedente alla regolamentazione, quando ancora OptionBit era una delle tante società nate dal business delle opzioni binarie senza nessuna licenza, anche perché nessuno sapeva se inquadrare le opzioni binarie come scommesse oppure come prodotti finanziari.

Ad oggi, OptionBit è autorizzato dalla Consob perché regolamentato dalla CySec e quindi il precedente comunicato deve intendersi non più attuale.

Sulla base di quanto spiegato sopra, riteniamo che OptionBit sia un buon broker e che la presenza di molti commenti negativi sia immotivata. Come più volte ribadito, dovrebbe essere obbligo degli utenti informarsi delle condizioni dei bonus prima di accettarli, e non lamentarsi in seguito per mancata conoscenza delle stesse.

Per quanto riguarda Algobit, si tratta solo di un servizio integrativo, OptionBit non obbliga i propri clienti ad utilizzarlo e quindi, che sia effettivamente efficiente, o non efficiente, così come viene descritto da molti utilizzatori, non può essere additato come scusa per parlar male di una società.

Per quanto riguarda il comunicato Consob abbiamo spiegato sopra che si tratta di una denuncia non più attuale, purtroppo abbiamo letto che la stessa viene spesso presa come motivo per lamentarsi del broker. Invitiamo i lettori a cercare sul sito della Consob, OptionBit è pienamente autorizzato, basta esplorare la sezione degli intermediari finanziari senza filiale.

Infine, così come ricorda lo stesso OptionBit, il bonus è opzionale e quindi dipende dalla volontà del cliente, ma una volta accetato, è soggetto ai termini ed alle condizioni di utilizzo.

 

 

OptionBit Bonus e Condizioni di utilizzo

 

Andiamo a vedere allora quali sono questi bonus e le condizioni che tanto fanno lamentare alcuni utenti. OptionBit esordisce in questo modo: Salvo diversamente specificato nei termini dell’offerta, un prerequisito per fare prelievi dopo aver accettato un bonus è quello di scambiare almeno 20 volte l’importo del bonus ricevuto. Ovviamente, si tratta di una condizione standard, difatti, lo stesso OptionBit afferma che tale clausola ha valore se non diversamente specificato.

OptionBit però chiama il bonus con il termine non-cash. Questa condizione differenzia il bonus non-cash di OptionBit da altri bonus di broker differenti. Il bonus in questione è considerato premio non in denaro e quindi non rimborsabile. Questo significa che il bonus non potrà mai essere ritirato; può invece essere utilizzato solo per fare trading.

Un bonus non-cash diventa prelevabile, solo se è dichiarato specificatamente “rimborsabile”, e solo dopo che è stato raggiunto il volume di scambio necessario.

Il volume di trading richiesto per svincolare il bonus non è elevatissimo, se posto a confronto con altri broker, infatti si tratta di sole 20 volte, tuttavia, dato che il bonus non è prelevabile, anche dopo aver soddisfatto le condizioni di cui sopra, mi domando per quale motivo si dovrebbe accettare. Oltretutto, se si chiede un prelievo prima di aver soddisfatto le condizioni del bonus, OptionBit si sente autorizzato a bloccarvi il prelievo del bonus e di tutti gli utili ottenuti.

Fortunatamente, i clienti sono lasciati liberi di accettare o meno qualsiasi bonus, e quindi, onde evitare inutili complicazioni, anche perché non trovo alcuna convenienza nell’utilizzare un bonus non cash, consiglio vivamente di rifiutare qualsiasi bonus proposto all’atto della registrazione, ad esclusione di promozioni particolarmente vantaggiose, e comunque inviate per iscritto con termini e condizioni facilmente leggibili e verificabili.

 

 

Deposito e ritiro denaro OptionBit

 

OptionBit informa i propri clienti che qualsiasi richiesta di prelievo di fondi disponibili sul proprio conto deve avvenire con un preavviso di 7 giorni e quindi seguire la normale procedura di controllo, così come richiesto dagli obblighi di legge e dalle norme anti-riciclaggio del denaro sporco.

Verrà quindi richiesto di fornire documenti ufficiali per la conferma dell’identità e dell’indirizzo di residenza, inoltre, per coloro che hanno utilizzato la carta di credito o di debito per i loro versamenti, viene richiesto una copia a colori fronte e retro della carta utilizzata.

Trascorsi 7 giorni dalla richiesta, quando tutti i documenti sono stati forniti, il prelievo sarà processato. Se entro i 7 giorni non saranno forniti, la richiesta di ritiro sarà annullata e quindi il cliente dovrà procedere ad una nuova richiesta di prelievo. Probabilmente questo è uno dei motivi per cui alcuni utenti lamentano difficltà di prelievo ed accusano di OptionBit di truffa, quando invece appare evidente che il broker procede secondo il rispetto della normativa anti-frode ed anti-riciclo.

Tra l’altro, tengo a precisare che avendo letto parecchie sezioni di termini e condizioni di società differenti, di norma, le richieste di prelievo avvengono in circa 5-7 giorni lavorativi, e dopo l’accettazione del ritiro, alcuni broker perdono anche fino a 3 settimane lavorative per completare il pagamento.

Come molti altri broker consigliati, anche OptionBit consente per ogni mese un prelievo gratuito senza il costo di alcuna commissione. Dal secondo prelievo vengono invece applicate 30 dollari, euro o sterline di commissioni. Inoltre, se il conto non viene utilizzato per oltre 3 mesi, verrà applicata una tassa mensile di 10$ per inattività.

Il conto di trading ritorna attivo quando il cliente accede al proprio conto.

Broker Consigliato da PiattaformeOpzioniBinarie.eu

button

2 Comments

Add a Comment
  1. Vi racconto la mia esperienza in breve: Apro un conto OptionBit di 200€, vengo contattato immediatamente da un loto “trader” per supportarmi nelle attività .. piccoli trade che portano una vincita di 40€ in una settimana .. alchè il tizio, che prima sembrava molto equilibrato, mi invoglia a caricare il conto con altri soldi in vista di una fantomatica giornata dai trade garantiti legati a delle informazioni che avevano acquisito in uno stage a New York .. come un fesso carico 10.000€ … il giorno dopo iniziamo a tradare molto forte, anche 5000€ a trade e vinciamo in modo imbarazzante … tipo 60.000€ in un solo giorno … e quì il xxxxxx di Optionbit fa l’errore, mi chiede altri soldi per entrare a far parte del loro club privilege … per poter fare trade ancora più convenienti … con la scusa di volerci pensare faccio passare un giorno e il giorno successivo gli dico che voglio uscire … e iniziano i DOLORI … mi viene detto che avendo accettato un bonus non posso ritirare nemmeno i soldi da me versati (rinunciando alla vincita) finchè non si esaurisce il vincolo … lo xxxxx dopo un paio di telefonate diventa irreperibile, scompare … il call center di optionbit non risponde e la loro chat non funziona … passano 3 giorni e non riesco a contattarli in nessun modo … mi inibiscono anche il funzionamento del portale ma per fortuna riesco ad accedere dal cellulare e il mio conto è ancora intatto … a questo punto ho l’illuminazione … vado nel sito di Novox capital, la società ce li controlla e apro un reclamo ufficiale dall’apposita sezione dedicata, specificando le direttive Cysec che stavano violando … come d’incanto vengo istantaneamente contattato prima da loro e poi da optionbit per dirmi che mi avrebbero ridato i miei soldi ma che avrei dovuto rinunciare alle vincite … morale della favola … NON DATEGLI NESSUNA FIDUCIA !

    1. Ciao francesco, la tua recensione è stata moderata per renderla pubblica.
      Premesso che quanto racconato da te sia vero (bisognerebbe sentire l’altra campana), questa è la mia opinione:

      1. Secondo me i broker ci provano. Se è vero che la tua perdita è il loro guadagno, il rischio di trovarsi in situazioni simili c’è, almeno se questa è veramente la modalità di rendimento della loro attività.

      2. Se vuoi entrare nel mondo delle opzioni binarie lo devi fare in punta di piedi. Avevi aperto un conto di 200€ e iniziato a guadagnare 40€ in una settimana, perché versare 10.000€ in un’unica soluzione? Suggerimento: Avresti dovuto continuare con il saldo iniziale fino a raggiungere un capitale di 200€ + X e solo da quel momento incrementare le posizioni, secondo un corretto money management. In caso di perdita o di problemi con il broker avresti messo a rischio solo 200€ + relative vincite.

      3. I consigli che forniscono i “trader esperti” del broker si ignorano. Non sempre sono imparziali, e non sempre vengono forniti da gente veramente esperta e competente.

      4. Se ci si registra ad una piattaforma, prima di depositare denaro, si leggono tutti i termini e le condizioni di utilizzo, in particolare quelli sui bonus e sui prelievi. In pratica, la normativa Cysec vieta di vincolare i prelievi del denaro depositato al bonus ricevuto, ma non alle vincite. Questo significa che quando si riceve un bonus, il denaro depositato è prelevabile in qualsiasi momento (con la maggior parte dei broker è così), mentre tutte le vincite sono vincolate al raggiungimento di un certo volume di trading, e quindi non prelevabili fino a quando non si raggiunge questa condizione. Se ci si registra alla piattaforma di un broker, si accettano tutti i termini e le condizioni di utilizzo, quindi si accetta anche questa condizione, inutile lamentarsi in seguito, perché brutta per quanto possa sembrare, è comunque prevista ed autorizzata.

      Il suggerimento è quello di non accettare mai bonus, sono fatti per impelagare il trader in maniera legale. In realtà, il fatto di vincolare le vincite è un sistema di tutela del bonus, il quale non deve essere utilizzato per guadagnare, ma solo per testare la piattaforma, così, un sistema lecito per tutelare il broker dai furbetti, diventa spesso un trucco per limitare i trader onesti. Ripeto, il trucco è non accettare bonus. Inoltre eviterei anche i consigli degli esperti, lasciate perdere anche guru e strategie fornite dallo stesso broker. Fate da soli. Studiate analisi tecnica, visitate i tanti siti presenti online che forniscono suggerimenti e consigli utili, consultate i forum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piattaforme Opzioni Binarie - Guida ai Migliori Broker © 2015 Frontier Theme privacy - contatti - termini di utilizzo - sito avviso rischi