AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Tutti i market mover della settimana

Strategia Opzioni binarie: le attinenzeÈ, per eccellenza, la settimana delle elezioni presidenziali USA. Tuttavia, è anche una settimana in grado di offrire tanti altri validi spunti ai trader che, pur non così importanti come il dato macro più importante, potrebbero comunque orientare i propri investimenti in opzioni binarie in misura più o meno affidabile.

Cominciamo dunque con il ricordare che nella zona euro, la Commissione pubblicherà le previsioni di autunno, le quali non potranno che fornire indicazioni sulla valutazione dei Budget nazionali attesa per metà novembre. I dati di produzione industriale di settembre dovrebbero mostrare una correzione nei principali paesi dopo la crescita eccezionalmente forte del mese precedente.

È presumibile un calo dello 0,8 per cento mese su mese Germania, di -0,3 per cento mese su mese in Francia, di -1,0 per cento mese su mese in Italia e di -0,4 per cento mese su mese in Spagna. Le vendite al dettaglio dell’Eurozona dovrebbero calare di 0,4 per cento mese su mese a settembre, appesantite dalla netta contrazione dei consumi tedeschi.

Sull’anno, il dato destagionalizzato dovrebbe invece rallentare di due decimi a 1,2 per cento anno su anno da 1,4 per cento anno su anno. Le vendite al dettaglio sono coerenti, insieme ai dati sulle immatricolazioni auto, con una crescita dei consumi privati di 0,4 per cento trimestre su trimestre da 0,2 per cento trimestre su trimestre nel secondo periodo d’anno.

Con un piccolo focus spagnolo, ricordiamo come la produzione industriale a settembre è attesa correggere di 0,4 per cento dopo l’anomalo aumento di agosto (+1,4 per cento sul mese, con un trend che, pur con diverse proporzioni, dovrebbe riguardare anche il nostro Paese). Se confermato il dato lascerebbe la produzione in aumento dell’1,0 per cento trimestrale nei mesi estivi dal +0,7 per cento del secondo trimestre. Il PMI manifatturiero e l’indagine della Commissione UE hanno segnalato una tenuta del comparto anche in autunno.

Negli Stati Uniti invece la settimana sarà praticamente senza dati di rilievo, e il focus sarà completamente concentrato sulle elezioni, che quest’anno sono straordinariamente incerte. Lo scenario centrale, soggetto ad ampia incertezza, è di governo diviso, con un Presidente democratico, la Camera repubblicana e il Senato in situazione di possibile parità.

In termini di politica economica, è quindi probabile un altro biennio di stallo legislativo, e di mantenimento di una stance fiscale moderatamente espansiva. Per quanto riguarda i dati, la fiducia dei consumatori a novembre dovrebbe risalire dopo una correzione a ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piattaforme Opzioni Binarie - Guida ai Migliori Broker © 2015 Frontier Theme privacy - contatti - termini di utilizzo - sito avviso rischi